About the author

tersite

Opinionista e blogger, onanista nel tempo libero, cerco la curiosità proprio laddove si dovrebbe trovare.

Related Articles

11 Comments

  1. 1

    maargharj butterei

    Spiritoso e non volgare. Da approfondire, per certi versi.

    Reply
    1. 1.1

      Mana' mana'

      Con lepidezza mi hai dato suggerimenti preziosi. Grazie.

      Reply
      1. 1.1.1

        tersite

        per ‘mana mana’, grande nome!!!! poi mi presenti Lepidezza quando hai voglia? il nome mi ispira!
        tersite

        Reply
    2. 1.2

      tersite

      braaaaaaavo, o brava (ma dallo spirito sento olezzo maschile!), “da approfondire” è esattamente la parola magica, hai centrato lo spirito in tutti i versi, poi, dei versi durante il sesso ne parleremo, tempo a l tempo
      Tersite

      Reply
  2. 2

    Dottor Taramelli

    Sicuramente l’orgasmo femminile dal punto di vista anatomo-fisiologico è qualcosa di completamente diverso da quello maschile…di fatto la neuroanatomia maschile fa si che l’orgasmo sia realizzato grazie alla stimolazione delle terminazioni sensitive del glande che attraverso il nervo pudendo giungono al cervello dove, condizione fondamentale, in una mente “libera” permettono il raggiungimento dell’orgasmo che si palesa di risposta nell’eiaculazione. Di fatto l’uomo ha una sorta di condizione on-off che non permette alcuna finzione. Differente è la neuroanatomia femminile con diverse terminazioni sensitive (che trovano loro emblema nel mitico punto G che ancora oggi crea infinite discussioni sulla sua localizzazione,…che dire…una sorta di arca perduta, che proprio per la questione anatomica femminile è difficilmente scovabile con geometrica certezza….probabilmente si può dire che nella donna ci sono molteplici punti G); ed eccoci, dopo questa noiosa e credo anche ormai ben conosciuta dissertazione, al nocciolo della questione: l’orgasmo femminile! In effetti non si manifesta con una risposta fisica palese come quella maschile (a riguardo dovremmo citare quella leggenda metropolitana e aneddotica, che e’ stata tuttavia descritta dall’anatomista Realdo Colombo nel 1559 e altre figure del mondo scientifico, che e’ lo squirting ovvero rilascio di urina con parte dei liquidi prodotti dalle ghiandole di Skene, fenomeno che si può accompagnare all’orgasmo femminile anche se con frequenza assai rara) e la sua durata, a quanto descritto dalle donne, e’ assai variabile e “modulabile” con la conseguente capacità da parte della femmina di fingere. Il perché? Chissà…ampio spazio alla variabilità della psiche’ femminile in cui volontariamente non voglio addentrarmi! A voi donne la risposta….credo che la mia sia inficiata da un punto di vista decisamente maschilista e fallo-centrico.

    Cordialità
    Dottor Carlo G. Taramelli

    Reply
    1. 2.1

      tersite

      VOGLIO IL DOTTOR TARAMELLI COME COLLABORATORE SCENTIFICO!!!!!!!!
      mi risponda dottore!!!! comunque la interrompo su un punto fondamentale e sul quale a breve ci sarà articolo: anche l’uomo finge! certo, magari deve spremere del sapone nel profilattico per essere credibile (oppure semplicemente adoperare l’antica arte della prestidigitazione (se dige così?) per attrarre su altro che non il pene l’attenzione) però può fingere! la sfido a sfidarmi, troviamoci e chiediamo a uomini bergamaschi se hanno mai finto…accetta la sfida? (poi magari lei è solo un malato di mente, e la cosa allora sarebbe ben più interessante!)
      UOMINI FINGETE, FATELO PER TERSITE

      Reply
  3. 3

    La straniera

    Si parla molto che la donna finge un orgasmo secondo me questo può accadere per diversi fattori . Uno è che il più delle volte la donna non vuole ferire l’orgoglio del uomo , così lei finge che è soddisfatta con il sesso , quando in realtà non lo e noi donne abbiamo bisogno di un sacco di stimoli , soprattutto emotivo , per sentire piacere . Come l’ uomo ha bisogno di stimoli più visivo e fisico Quindi per l’uomo e più facile anche se esse è stressato raggiure lo orgasmo ..Io adesso chiedo E ‘possibile che l’uomo menta in relazione l’orgasmo ?!!!

    Reply
  4. 4

    tersite

    Cara Straniera, grazie, ancora una volta si è aperta una discussione che voglio aprire assolutamente! l’uomo può fingere! ne sono convinto, e mi batterò su questo versante. quando sarà il momento avrò bisogno di gente curiosa come te per combattere, e, lo dico a te per prima in assoluto, voglio organizzare una giornata mondiale del finto orgasmo maschile.
    devi continuare a leggere e commentare, i prossimi articoli ti vedranno coinvolta come prima donna che ha accettato di leggerci..CONTINUA COSì!!!

    Reply
  5. 5

    La straniera

    Caro Tersite, sicuramente seguirò le vostre future discussioni…come lei ha intuito, sono una persona curiosa. presto vi spiegherò perché gli uomini se vogliono possono fingere; la mia personale opinione come donna…

    Reply
  6. 6

    tersite

    BENE! io e lei, cara straniera, abbiamo molto di cui discutere!!! e molte coscienze da smuovere, a partire da queste sopite orobiche ombre! i miei articoli escono di domenica e questo che si sta preparando avrà anche lei come protagonista, insieme a Mario, si prepari e lasci ogni inibizione lontana, che qui si provoca!!!

    Reply
  7. 7

    sessuologo clinico

    Di solito ad una attenta valutazione clinica tante donne che fingono l’orgasmo (“orgasmo simulato”)presentano un “problema” in più che rischia di complicare l’assenza di orgasmo. Sull’orgasmo simulato (cause cliniche e conseguenze pratiche) in dettaglio a pagina 318 de Il Manuale pratico del benessere, patrocinato dal club UNESCO, mentre le pagine 318, 319 e 322 sono dedicate all’orgasmo clitorideo. Tuttavia alle stesse pagine (e non solo!) le modalità e le procedure per ottenimento naturale dell’orgasmo. In alternativa sempre consigliabile la consulenza (se non proprio un percorso terapeutico di aiuto concreto) presso un capace sessuologo comportamentale, meglio se anche specialista in psicoterapia

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Editore Copyright © Devon S.r.l. - 24122 Bergamo via Paglia 27 Partita IVA Codice Fiscale e Registro Imprese di BG 03928940166

Condividi
Nascondi