About the author

Giuseppe Allevi

Dottore Commercialista, Revisore dei Conti e pubblicista.
Partner Leaders (consulenza fiscale, aziendale e del lavoro)

Related Articles

2 Comments

  1. 1

    Giorgio Nosari

    Credo che prima di cementificare ulteriormente il centro Città si debba recuperare l'attuale patrimonio immobiliare esistente e decadente.

    Nella bella zona degli Orti, ad esempio, è localizzata l'ex caserma Montelungo, attualmente in stato di decadenza e indecorosa, che potrebbe avere la medesima destinazione del padiglione espositivo che si vorrebbe realizzare ex novo sottraendo del verde alla nostra città e del benessere ai suoi abitanti.

    Reply
  2. 2

    Giuseppe Allevi

    FONDAZIONE CREDITO BERGAMASCO – SALA ESPOSITIVA ORTI SAN TOMASO

    Il gruppo consiliare del PDL, nel prendere atto con rammarico della decisione assunta dalla Fondazione Credito Bergamasco per voce del suo Presidente avv. Cesare Zonca, di revocare la donazione della galleria d’arte moderna, desidera ricordare la tenacia e la determinazione con la quale sostenne in aula tale donazione nei termini e nei modi proposti dalla fondazione stessa, considera la decisione grave perché priva la città e i cittadini bergamaschi di un importante riferimento artistico e culturale, ritiene la decisione e le ragioni addotte affrettate e forse non opportunamente ponderate, e corroborate da una motivazione che sembrerebbe più pretesto che altro, visto e considerato che nessuno aveva mai accennato a “termini perentori” facendo trasparire, forse, una presa di posizione personale.

    Certamente non si è tenuto conto della complessità delle procedure che vedono coinvolti soggetti diversi, ne che così facendo si toglie, con un atto poco ponderato, quasi si trattasse di un dono personale, una importate opportunità per i cittadini bergamaschi che, vale ricordare, sono in gran numero clienti, sostenitori e soci storici del Credito Bergamasco. A nostro giudizio è stato fatto un torto alla città e a chi ha sostenuto la donazione, ripetiamo nei modi, nella scelta del luogo e del progetto proposti.

    Va poi ricordato che la sintonia tra Amministrazione Comunale e Fondazione Credito Bergamasco è recentemente sfociata nella nomina, quale rappresentante della maggioranza nel Consiglio d’amministrazione dell’Accademia Carrara dell’ avv. Cesare Zonca.

    La Fondazione del Credito Bergamasco è libera di donare a chi ritiene opportuno, ma è altrettanto vero che ciò che voleva celebrare in grande, lasciando per sempre un segno tangibile di generosità e riconoscenza alla città e ai cittadini che con il loro risparmi e la loro affezione, negli anni, hanno contribuito alla crescita ed al suo sviluppo, sarà celebrato invece, a nostro giudizio, sotto tono.

    Tuttavia, riteniamo che nonostante si sia voluto parlare di “ tempistica perentoria” in concreto esistano ancora ampi spazi per definire entro tempi congrui l’inizio dei lavori; auspichiamo quindi che ci sia, se possibile, un ripensamento che riconsegni al Comune, che rappresenta la città tutta, la donazione promessa.

    Giuseppe Petralia – Stefano Lorenzi

    (Capo e vice capogruppo Gruppo Consiliare PDL in Consiglio Comunale)

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Editore Copyright © Devon S.r.l. - 24122 Bergamo via Paglia 27 Partita IVA Codice Fiscale e Registro Imprese di BG 03928940166

Condividi
Nascondi