About the author

Related Articles

4 Comments

  1. 1

    Bergamo.info

    I veri distratti sono quelli che non hanno partecipato alle ricerche.

    Grazie Cesare.

    G.

    Reply
  2. 2

    alessio

    A nessuno è venuto in mente di chiedersi come potessero essere rigorose quelle ricerche condotte da straordinarie persone di buona volontà, ma inesperte, dietro una guida giudiziaria come quella che si è mostrata finora. Il problema è ancora lì, nella guida, specie adesso che bisogna saper scegliere fra opzioni sociologiche diverse fra loro, tanto variabili da passare dalla baby-gang, al pedofilo scacchista, al pedofilo malato ma sconosciuto, all'aggressore sessulmente motivato, al gruppo sociale con abitudini sociali depravate, al gruppo satanista, al gruppo razzialmente motivato….

    Reply
  3. 3

    angelomario

    Prendersela colla Protezione civile è da scemi: so io tutto il lavoro che ha fatto, volontariamente, spaccandosi la schiena, la protezione civile di Curno. Certe prese di posizione fanno scappare l'elemento di coesione della società, cioè l'operare volontariamente e gratuitamente insieme per una utilità comune. Non ci vuole molto a capirlo!.

    Reply
  4. 4

    Aristide

    Nel caso di Yara, come in altri casi analoghi, vale la seguente considerazione: i volontari, che ovviamente hanno tutta la nostra gratitudine, dovrebbero essere coordinati da una mente scientifica. È nostro preciso dovere utilizzare al meglio le risorse di lavoro e tempo messe a disposizione dai volontari ponendole in sinergia con altre forze, con altre capacità di ragionamento e di coordinamento. Altrimenti si fa la mistica del volontariato. Quindi: non spariamo contro i volontari. Ma spariamo contro la mistica del volontariato, della quale i volontari non portano colpa (semmai la colpa è di coloro che s’impancano a referenti unici e gestori del volontariato: vedi la mistica del volontariato sbandierata dai c.d. progressisti di Curno). I problemi della giustizia, soprattutto in casi come quello di Yara, si risolvono con Maigret, non con le intercettazioni (che fra l'altro, quando ci sono, bisogna saperle usare), non con la mistica (già, anche questa volta sono scesi in campo i veggenti).

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Editore Copyright © Devon S.r.l. - 24122 Bergamo via Paglia 27 Partita IVA Codice Fiscale e Registro Imprese di BG 03928940166

Condividi
Nascondi