About the author

Giuseppe Allevi

Dottore Commercialista, Revisore dei Conti e pubblicista. Partner Leaders (consulenza fiscale, aziendale e del lavoro)

Related Articles

11 Comments

  1. 1

    Giancarlo Pagliarini

    Lo “zio Giulio” era un mito anche per mio papà Vittorio e sua sorella Clelia.

    Io sono nato e cresciuto a Milano ma praticamente sono diventato grande (bè, 1.70 scarsi) mangiando le “Bauletto”. E al Lunedì guardavo sulla Gazzetta dello Sport come era andata la partita della “Fiorita Pagliarini”.

    Il pranzo di Natale qualche volta venivamo a farlo a Romano dallo zio Giulio. Il tavolone con tutti i Pagliarini era giù in fabbrica. Prima, durante e dopo il pranzo Alberto mi portava in giro, mi spiegava come funzionava e mi faceva vedere un sacco di cose.

    Papà mi aveva raccontato con ammirazione che zio Giulio delle volte faceva caricare di dietro, nel camion che doveva andare a San Marino con materie prime, imballaggi e altre cose, anche una poltrona. Si sedeva e viaggiava in questo modo , di notte: così non perdeva tempo e al mattino era lì , pronto a lavorare bello, fresco e allegro, perché il lavoro gli piaceva. E’ una cosa che mi aveva colpito, e mi era piaciuta proprio tanto. La ricordo benissimo e la cito spesso: qualcuno magari non è d’accordo ma io ho sempre pensato che “è così che si fa, è così che si lavora, è così che si dovrebbe vivere": senza tante chiacchere e senza metterla giù dura".

    Giancarlo Pagliarini (detto Mimmo)

    Reply
  2. 2

    Arsenio Pagliarini

    Saluti dal Brasile,

    Sono Junior Arsenio PagIiarini, figlio di Arsenio Pagliarini. Mio nonno, Firmo Pagliarini emigrato da Rovigo – Veneto in Brasile all'inizio del ventesimo. secolo.

    Non ero a conoscenza della famiglia di Pagliarini in Lombardia. Mi sarebbe molto

    apprezzare di essere in contatto con questo settore, al fine di esplorare possibili

    legami familiari.

    Grazie mille per la risposta

    Reply
    1. 2.1

      Bergamo.info

      Caro Arsenio, il nonno ha fatto bene a emigrare … ora ti raggiungeremo anche noi !!!! Giuseppe (figlio di Franca Pagliarini)

      Reply
  3. 3

    CHIARA

    Ho trovato una scatola in latta molto vecchia con scritto Enrico Pagliarini Romano di Lombardia e con decorata Venezia volevo solo sapere se siete Voi e che data puo’ avere, Grazie

    Reply
  4. 4

    Mirella

    buon giorno, sono Mirella tra le cose vecchie di mia nonna ho trovato una scatola della vostra ditta, ora la uso nel mio negozio per far vetrina , vorrei sapere che valore può avere , visto che molti mi chiedono di venderla
    la figura principale è di un arrottino con altre persone con abiti fine 800
    in attesa porgo distinti saluti
    Mirella

    Reply
  5. 5

    Roberto Biglioli

    La figura di Giulio Pagliarini e della ditta dolciaria Pagliarini… fondata da Carlo Pagliarini, assieme alla figura del nostro grande Artista e tenore Giovanni Battista Rubini, sono due figure importanti che mi hanno sempre affascinato e incuriosito fin da quando ero bambino e che mi rendono fiero di essere un Cittadino Romanese, due persone entrambe attente ai bisogni dei meno abbienti, la loro vera ricchezza è stata la loro grande umanità e le loro opere di vera Carità Cristiana verso i più poveri (anche se agli occhi di Dio, nessuno è povero) certo da non dimenticare i loro successi, che sono andati oltre i nostri confini e che hanno deliziato gli orecchi ed il palato di chissà quante persone 🙂 però! peccato che la Città di Romano, non abbia mai dedicato un Museo a questa grande Famiglia di Industriali, che resta per ora nella nostra memoria, attraverso i racconti dei nostri cari amici e parenti più anziani che lavorarono nella ditta dolciaria Pagliarini, ma quando non ci saremo più nemmeno noi! sicuramente, questa realtà, resterà viva sola e nascosta negli archivi della nostra Città 🙁
    Roberto Biglioli

    Reply
  6. 6

    Michaela

    Buongiorno, sono venuta in possesso di una scatola di latta di Giulio Pagliarini (Romano Lombardo) su cui è raffigurato un bimbo in altalena con in braccio un gatto. Mi sapreste cortesemente dire a che periodo risale e se ha un valore?
    Vi ringrazio fin da ora se vorrete darmi una vostra gentile risposta
    Michaela

    Reply
  7. 7

    Peppino

    1950 circa

    Reply
  8. 8

    Alessia

    Gent.mi,
    se fosse possibile vorrei anch’io far pervenire alla Famiglia Pagliarini un piccolo pensiero di ringraziamento verso colui che ha fatto parte dei tanti cari ricordi di mia nonna Maria, nativa di Romano Lombardo e venuta a mancare da poco tempo.
    Data la veneranda età alcuni ricordi sono andati perduti ma altri hanno lasciato un segno indelebile, una ricchezza affettiva che nemmeno una malattia ha saputo cancellare perché ben custoditi negli archivi del cuore.
    Ai familiari del “ Sciur Pagliarì ” vorrei far arrivare i miei più sentiti ringraziamenti per aver accolto nella loro azienda dolciaria una giovane donna, facendola sentire parte integrante di una “Grande Famiglia”, e che per la quale lei ha saputo sempre mantenere vivo negli anni il suo ricordo più dolce.
    Grazie,
    ♥ Alessia

    Reply
  9. 9

    Luca

    Giulio era il mio TRISNONNO

    Reply
  10. 10

    Luca

    Giulio era il mio TRISNONNO

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Editore Copyright © Devon S.r.l. - 24122 Bergamo via Paglia 27 Partita IVA Codice Fiscale e Registro Imprese di BG 03928940166

Condividi
Nascondi